Periferia Italia
COLORIAMO INSIEME IL NOSTRO FUTURO
CHI SIAMO

La nostra storia inizia nel recente passato

Ufficialmente costituito il 12 settembre 2020, il movimento Periferia Italia si propone come un nuovo soggetto politico avente l’obiettivo di sviluppare iniziative volte a dare voce ai territori con maggiore bisogno di attenzione e alle popolazioni che in essi risiedono. 

L’idea nasce dall’instancabile richiesta di attenzione quotidianamente lanciata dai cittadini che vivono nelle periferie urbane e nelle aree interne, luoghi ricchi di potenzialità in cui da decenni regnano degrado, abbandono e assenza di servizi essenziali. Uno scenario devastante che alimenta il decadimento sociale, acuisce il disagio economico e favorisce lo spopolamento di luoghi che, al contrario, rappresentano strumenti preziosi per lo sviluppo dell’intero Paese. 

Periferia Italia è un progetto che parte dal Molise, cuore di quell’Italia troppo spesso dimenticata che grida riscatto e per questo fondato sulla profonda conoscenza dei disagi e dei bisogni di tali aree, ma da subito ha coinvolto anche persone delle periferie delle grandi città.

Ideato da un gruppo di persone accomunate dal desiderio di restituire centralità ai territori con maggiore bisogno di attenzione , il nuovo soggetto politico mira a diventare il punto di riferimento di milioni di cittadini che si sentono abbandonati dalle Istituzioni, intercettandone bisogni e necessità mediante una forte azione di dialogo e collaborazione.

Periferia Italia è la voce dei più deboli, ma anche il braccio operativo dell’improcrastinabile processo volto a riequilibrare le varie facce del Paese, eliminando le discriminazioni geografiche e garantendo pari dignità ai cittadini residenti nelle grandi città e a quelli delle periferie e delle aree interne.

error: Content is protected !!